Eurovision 2023 logo

In archivio anche la seconda semifinale dell’Eurovision 2023, con diversi risultati a sorpresa. Non abbiamo ancora la classifica, ma certamente ci sono un paio di paesi che probabilmente non si aspettavano la qualificazione alla finalissima di sabato 13 maggio.

Uno spettacolo veloce e scorrevole, ma rallentato da una qualità musicale media ben inferiore rispetto alla prima semifinale.

Lo show, comunque regge, e i messaggi extra musicali funzionano anche questa volta, in quanto presentati in maniera mai scontata.

Eurovision 2023, i risultati della seconda semifinale

Questo il risultato della prima semifinale, scaturito soltanto dai voti del pubblico.

Albania Albina & Familja Kelmendi Duje (Prima metà)
Cipro Andrew Lambrou Break a Broken Heart (Prima metà)
Estonia Alika Bridges (Prima metà)
Belgio Gustaph Because of You (Seconda metà)
Austria Teya & Salena Who the Hell Is Edgar? (Prima metà)
Lituania Monika Linkytė Stay (Seconda metà)
Polonia Blanka Solo (Prima metà)
Australia Voyager Promise (Seconda metà)
Slovenia Joker Out Carpe diem (Seconda metà)
Armenia Brunette Future Lover (Seconda metà)

Passano alla finale

Eliminati

San Marino Piqued Jacks Like an Animal
Romania Theodor Andrei D.G.T. (Off and On)
Georgia Iru Echo
Islanda Diljá Power
Grecia Victor Vernicos What They Say
Danimarca Reiley Breaking My Heart

Durante la semifinale il pubblico ha potuto ammirare un video di un minuto dell’esibizione dei rappresentanti di Spagna, Ucraina e Regno Unito, tre proposte che hanno buone possibilità di conquistare un posto tra le prime cinque posizioni…

Prossimo appuntamento sabato 13 maggio dalle 21 (ora italiana) per il gran finale con i 26 paesi rimasti in gara.