Gianni Morandi

Gianni Morandi significato autori canzoni Evviva.
Il significato e gli autori di tutte le canzoni che compongono la tracklist di Evviva!, il nuovo album di Gianni Morandi.

Gianni Morandi Evviva

Gianni Morandi, il significato e gli autori delle canzoni di “Evviva”

Evviva!

Featuring: Jovanotti
Autori / Compositori: L. Jovanotti Cherubini / L. Jovanotti Cherubini
Produzione: Enrico Brun, Marco Paganelli
Edizioni: Soleluna Ed. Mus., Mormora Music Srl

Ritmo incalzante, trionfo di chitarre e affascinanti percussioni, la firma e la voce del fido Jova: Gianni Morandi sceglie proprio la title-track per aprire le porte del nuovo progetto discografico. 3min e 12sec che dischiudono il più bell’invito a godere di ogni attimo, sempre, con intensità e positività, accada quello che accada. Se la vita è una strada dalla destinazione incerta, vale la pena percorrerla cambiando sempre prospettiva, grati di aver la possibilità di assaporarla nella sua totalità. Qui le voci di Morandi e Jovanotti si fondono in un alternarsi armonico e gioioso che esalta una volta in più la complicità tra i due compagni d’avventura.

Anna della porta accanto

Autori / Compositori: L. Jovanotti Cherubini / L. Jovanotti Cherubini
Produzione: Enrico Brun, Marco Paganelli
Edizioni: Soleluna Ed. Mus., Mormora Music Srl

Poco più di 4 minuti per scandagliare l’eterno mistero dell’amore, quello incondizionato che muove chi, nel percorso comune di vita, ha il coraggio e la volontà di riscoprirsi giorno dopo giorno, quotidianamente –Anche tu come me nel tuo viaggio a trovare te stessa, che ogni giorno è diversa. Un brano intenso che miscela un sound moderno, pronto ad esplodere sul finale, e liriche poetiche, dove la penna di Lorenzo Jovanotti dispensa immagini suggestive e granitiche verità: è sempre l’amore a portarci lontano.

Apri tutte le porte

Autori / Compositori: Jovanotti / Jovanotti, R. Onori
Produzione: Mousse T
Edizioni: Soleluna Srl, Mormora Music Srl

Allegra, solare, come una ‘Penso positivo’ in versione ‘Morandi’. Luce per il palco del 72esimo Festival di Sanremo, dove Morandi ha trionfato conquistato il terzo posto e il Premio Sala Stampa Lucio Dalla, con la sua carica esplosiva di energia e il gioioso messaggio di apertura alla vita. Scritta da Lorenzo Jovanotti e arrangiata da ‘Sua Eccellenza e Maestà funkità’ Mousse T, Apri tutte le porte è il perfetto mantra per uscire dalla gabbia delle abitudini e delle convenzioni, e ritrovare finalmente il sole interiore. Proprio nel pre-ritornello, seguendo una progressione tipica del soul e del beat, si apre un varco: è lo spirito che reagisce, perché dopo la pioggia arriva sempre il sereno!

Un Milione di Piccole Tempeste

Autori / Compositori: D. Mancino, D. Coro, F. Camba, V. Simonelli / D. Coro, D. Mancino
Produzione: Daniele Coro
Edizioni: Interno32, Warner Chappell, La Nina, MP Film Srl

Il rapporto genitore-figlio al centro della quarta traccia dell’album. Vedere un figlio crescere e diventare adulto e indipendente può essere complesso, e i rimorsi sono spesso coniugati al condizionale –avrei dovuto, avrei voluto. Un Milione di Piccole Tempeste si apre con un synth intimista e la voce di Gianni Morandi accompagnata dal pianoforte, per poi esplodere nel grido di un padre che nutre ad un tempo speranze e timori guardando al futuro di chi gli è più caro. Un’esortazione a prendere coraggio nel vivere un momento di cambiamento, e ad affrontare la vita per come si presenta, attraversando a testa alta le tempeste lungo il cammino.

LA OLA

Autori / Compositori: Jovanotti / Jovanotti, R. Onori
Produzione: Christian Rigano
Edizioni: Edizioni Soleluna, Mormora Music Srl

Una canzone d’amore, dedicata alla vita e alla sua bellezza, costruita sulle note trascinanti di una bachata dal sapore unico, che batte il tempo dell’estate ed emana vibrazioni positive. In LA OLA due mondi all’apparenza lontani si incontrano all’insegna del sentimento universale per eccellenza (E sento il cuore in gola / siamo una cosa sola io e te): è così che il coinvolgente ritmo latin si fonde alla travolgente passionalità della Romagna e alla carezza delle magiche atmosfere della riviera (tutte le onde del mare / sembra che dicano “amore”). Un invito a lasciarsi andare e a perdersi sulla pista da ballo con la persona amata, mentre gli angeli, spettatori di questo sentimento così forte da farsi ultraterreno e arrivare al cielo, fanno la ola.

L’Allegria

Autori / Compositori: L. Jovanotti Cherubini / L. Jovanotti Cherubini
Produzione: Rick Rubin, Lorenzo Jovanotti Cherubini
Edizioni: Soleluna Srl, Mormora Music

Una scarica di energia pura, un’iniezione di buon umore. Molto più di un tormentone, L’Allegria è una canzone libera e con qualcosa di selvatico e irresistibile. L’inno della ripartenza col sorriso sulle labbra, scritto da Lorenzo Jovanotti e prodotto da Jovanotti insieme al gigante della produzione discografica mondiale Rick Rubin. Sonorità arabeggianti, una ritmica drum n’ bass che picchia nella testa e un rombo di motore, metafora di una ripartenza a 100 all’ora, fanno da intro al brano, un rock’n roll acrobatico che prende per mano l’ascoltatore scaraventandolo nel ritmo trascinante de L’Allegria. Al centro di tutta la canzone una voglia irrefrenabile di leggerezza per un nuovo inizio in cui è vietato sentirsi stanchi e tristi. Un auspicio ma anche una spinta a ricominciare, e come canta Morandi nel ritornello – arrangiato a mo’ di mantra salvifico del buonumore – “Quant’è bella l’allegria devo ricordarmelo / ho bisogno di allegria non dimenticarmelo”.

FATTI riMANDARE DALLA MAMMA A PRENDERE IL LATTE

Autori / Compositori: F. Migliacci, L. E. Bacalov, sangiovanni / F. Migliacci, L. E. Bacalov, sangiovanni
Produzione: Shablo, Luca Faraone
Edizioni: Universal Music Publishing

60 candeline sulla torta dell’intramontabile hit Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte, che per l’occasione si rifà il look e si tinge di GenZ con le barre ‘anti boomer’ di una delle nuove voci del pop italiano, sangiovanni. FATTI riMANDARE DALLA MAMMA A PRENDERE IL LATTE, prodotta da Shablo, è un milkshake di energia ed emozione, dove le barriere generazionali si azzerano e non resta che ballare a perdifiato.

Stasera gioco in casa

Autori/compositori: P. Antonacci, D. Simonetta / P. Antonacci, D. Simonetta
Produzione: Enrico Brun, Marco Paganelli
Edizioni: Eclectic Music Group, Curci SRL, Universal Music Publishing Group

A chiudere l’album la ballad romantica, scritta da Paolo Antonacci e Davide Simonetta, con cui Gianni Morandi ha aperto i 36 concerti dell’omonimo show al Teatro Duse di Bologna. Il brano dell’hic et nunc morandiano / eccomi qua, proprio dove volevo, dove morbidi suoni di chitarra acustica, archi e percussioni ovattate fanno da padroni. Un intenso campionario di immagini sognanti (una donna che vorrebbe la luna per le sue collane, una coppia che balla al terzo piano tra un filo di voce e un filo spinato) accompagna una dichiarazione d’amore appassionata nei confronti delle cose care e semplici: l’abbraccio della famiglia, imboccare la strada di casa ripercorrendo i luoghi dove si è stati bene. Nella vita c’è spazio per tutto: l’amore, l’amicizia, la famiglia, la musica. C’è una vita che chiama e che ciclicamente ricomincia, a cui chi canta risponde eccomi qua / stasera gioco in casa.

Foto di Leandro Emede