GROUP5

“5” è il titolo del nuovo album del collettivo milanese di Gratosoglio – Zona 5 GROUP5, fuori su tutte le piattaforme da venerdì 12 luglio (Warner Music Italy).

Il gruppo composto dai rapper Kerim Levrai, Marsiglia e Orfedi torna dopo gli ultimi singoli pubblicati con un progetto completo che ha l’obiettivo di confermare il sound street e l’attitudine che da sempre caratterizza la musica del collettivo.

Per GROUP5 si tratta del disco della maturità artistica: in “5” mettono in mostra le barre taglienti e i temi crudi che rappresentano un marchio di fabbrica per il gruppo, e che prendono vita in  questo progetto di 10 tracce in cui non mancano però anche suoni più leggeri e sperimentazioni che si spingono anche verso un lato più “love” inedito per i quattro rapper.

La focus track “Non ci fermi mai” è la traccia più rappresentativa di “5”, in cui gli artisti della periferia milanese su un ritmo incalzante e melodie in stile francese richiamano il sound di Marsiglia ribadendo il legame con la zona in cui sono cresciuti. Per l’occasione introducono su questo brano due artisti del proprio quartiere, Yanis La Strada Boya, uniche collaborazioni del progetto presenti anche nei brani “Audi Freestyle” e “Hier”. Una scelta che rafforza il rapporto di GROUP5 con le strade della Milano più periferica. 

Episodi più soft si trovano in titoli come “Solo”, dove il collettivo abbraccia sfumature afrobeat che spezzano a metà la tracklist, e una svolta più cupa e riflessiva nel brano “Ti amo” dove i temi prendono una piega più profonda e matura, mostrando la crescita di tanti ragazzi di periferia come loro.

Di seguito la tracklist:

1) INTRO

2) PAPEL 

3) NON CI FERMI MAI (feat. Yanis La Strada, Boya)

4) BEBE

5) SOLO

6) CARTEL

7) AUDI FREESTYLE (feat. Yanis La Strada, Boya)

8) X I LOVÉS 

9) TI AMO

10) HIER (feat. Yanis La Strada, Boya)

Con “5” il collettivo è pronto a mettere un punto e ad aprire un nuovo capitolo della sua storia che parte dalla volontà di unire la creatività al bisogno di far ascoltare la propria voce, proponendo un mix culturale che è sempre rimasto la forza del gruppo rispecchiando le diverse origini di ognuno dei suoi membri.

Dopo i singoli “Paga”, “Trema Milano”, “Wroom” e “Bandolero” che hanno scosso la fanbase e messo Gratosoglio sulla mappa, con il nuovo album mostrano la volontà sempre più forte di trovare riscatto attraverso la musica, una rivincita che trova in “5” il suo lieto fine.