Vesna Eurovision 2023 Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca per tentare per la prima volta l’assalto al podio dell’Eurovision Song Contest, per questa edizione schiera le Vesna, gruppo composto da Patricie Fuxová (voce), Bára Šůstková (cori, violino), Markéta Vedralová (batteria, percussioni), Tanita Jankova (rap, cori, flauto, pianoforte), Tereza Čepková (basso) e Olesja Očepovskaja (pianoforte).

Dopo aver vinto il concorso di selezione nazionale, il gruppo si presenta a Liverpool con il brano My Sister’s Crown, cantato principalmente in lingua inglese, con il ritornello in ucraino, parte della seconda strofa in bulgaro e altri versi in ceco.

Un messaggio di unità per l’Europa dell’Est.

Intervista alle Vesna, rappresentanti della Repubblica Ceca all’Eurovision 2023

Abbiamo incontrato le Vesna durante il Turquoise Carpet.

Parlateci del messaggio della vostra canzone, molto importante per tutte noi.

Con la nostra canzone vorremmo comunicare unità, un modo per rinsaldare i rapporti tra persone che non si stimano abbastanza.

Oltre all’inglese cantate in altre 3 lingue, come mai avete scelto queste in particolare?

La principale è l’inglese perché essendo tra le più conosciute al mondo, ci permette di raggiungere più persone possibili. Il ceco perché la maggior parte di noi è originaria della Repubblica Ceca, il bulgaro perché una di noi proviene dalla Bulgaria e quindi ci piaceva unirci. Come Vesna la nostra produzione verte sulla musica slava. Abbiamo scelto anche l’ucraino perché vogliamo mostrare alla popolazione colpita dalla guerra il nostro supporto in questo momento difficile.

Riguardo i precedenti partecipanti cechi, c’è qualcuno che vi ha dato consigli prima di iniziare l’avventura eurovisiva?

Abbiamo parlato con i We Are Domi, i partecipanti dello scorso anno. Ci hanno consigliato di goderci ogni momento perché sarà tutto concentrato, molto breve.