Justin Bieber Spotify

In una nota diffusa martedì 24 gennaio, Hipgnosis Songs Capital – la società di edizioni guidata da Merck Mercuriadis e supportata dal colosso della finanza Blackstone – ha annunciato l’acquisizione della totalità dei “diritti editoriali (comprese le quote autoriali), titolarità delle incisioni e diritti connessi” del catalogo di Justin Bieber, che conta ben 290 opere pubblicate prima del 31 dicembre 2021 per un importo che – secondo una recente stima del Wall Street Journal – potrebbe aggirarsi intorno ai 200 milioni di dollari.

A soli 28 anni, Justin è uno dei pochi artisti in grado di definire l’era dello streaming, che ha rivitalizzato l’intera industria musicale, portando con sé un pubblico fedele e globale in un viaggio da fenomeno adolescenziale ad artista culturalmente importante”, ha dichiarato Merck Mercuriadis.

Questa acquisizione si colloca tra i più grandi affari mai realizzati per un artista di età inferiore ai 70 anni. È la potenza di questo incredibile catalogo, che vanta quasi 82 ​​milioni di ascoltatori unici mensili e oltre 30 miliardi di stream solo su Spotify. Scooter Braun lo ha aiutato a costruire un magnifico catalogo ed è un piacere dare il benvenuto a Justin nella famiglia Hipgnosis”.

Voglio ringraziare Merck, tutto il team di Hipgnosis e tutti i partner coinvolti, che hanno lavorato molto duramente per realizzare questo accordo storico”, ha poi aggiunto Braun, storico manager di Justin Bieber ed oggi CEO di HYBE America.

Quando Justin ha preso la decisione di vendere il catalogo, abbiamo subito trovato il miglior partner per preservare e far crescere questa straordinaria eredità. Da oltre dieci anni Justin Bieber ci ha divertito e commosso con alcune delle più grandi canzoni del mondo. Sono molto orgoglioso di lui e di tutti coloro che sono stati coinvolti nel corso degli anni nel contribuire ad assemblare questo incredibile repertorio. Justin è davvero un artista unico, dato di fatto che si riflette e viene riconosciuto dall’entità di questo accordo. Per 15 anni sono stato grato di assistere a questo viaggio e oggi sono felice per tutti coloro che sono coinvolti. La grandezza di Justin è solo all’inizio”.