Roberto Bolle Danza con me

Roberto Bolle Danza con me ospiti scaletta
Per il nuovo anno di Rai 1 torna il grande show della danza di Roberto Bolle e del suo Danza con me, in onda sabato 1 gennaio in prima serata. Uno spettacolo speciale dedicato a Carla Fracci, scomparsa durante questo triste e strano 2021.

“Una divina della danza mondiale per celebrare un’icona assoluta, attraverso il ruolo che l’ha resa immortale.”

Danza con me, prodotto da Rai 1 in collaborazione con Ballandi e Artedanza srl, costruisce un mondo parallelo dove per una sera tutto è sospeso, un viaggio straordinario, che lascia senza fiato, attraverso la grande arte della danza raccontata e vissuta in profondità e con leggerezza insieme. Un’andata e ritorno dalla realtà in cui lo spettatore rientra in qualche modo cambiato.

“Sarà un toccasana per tutti. Questa lunga espressione di prima serata di Roberto Bolle è un condensato di bellezza. Mette in campo una corporeità magica, ma trasmette pulizia e rigore, sobrietà. Abbiamo bisogno tutti di eleganza e ironia. Roberto riesce anche a portare sempre dell’ironia sana e leggera.”

Queste le parole del Direttore di Rai 1 Stefano Coletta.

Roberto Bolle Danza con me, gli ospiti in scaletta

Anche questa quinta edizione ospita artisti molto speciali provenienti da un ventaglio di ambiti ancora più ricco e vario delle edizioni precedenti, per celebrare il ritorno alla vita in tutte le sue forme, con camei e partecipazioni inedite e originali del mondo della musica e del cinema, della danza e della cultura, della letteratura e della televisione stessa.

Tutti uniti in quello che ormai è diventato una sorta di rito propiziatorio per l’anno nuovo. Tutti insieme nella gioia condivisa di essere tornati a fare quello che ci è mancato per tanto, troppo tempo.

Tra loro, Valerio Lundini, John Malkovich, Ornella Vanoni, Margherita Buy, Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Micaela Ramazzotti, Benedetta Porcaroli, Diana Del Bufalo, le Farfalle Olimpiche, Colapesce e Dimartino, Frida Bollani Magoni, Nicoletta Manni.

Alla conduzione un’artista molto amata dal pubblico, Serena Rossi, che in Danza con me con eleganza e quella sua grazia che abbraccia e scalda, non mancherà di mettersi in gioco in tutti i suoi registri, spingendosi in territori nuovi e sorprendenti.

Accanto a lei, l’ironia di Lillo che torna, o almeno così crede lui, al suo primo amore, la danza.

La conferenza stampa

“Grazie alla Rai che ha fortemente voluto Danza con me. E’ molto importante esserci ancora. Si tratta di un appuntamento seguito, amato e fondamentale. Una delle essenze del servizio pubblico è l’apertura a un’arte poco rispettata come la danza.

Mi raccontano di bambini che ora ballano davanti alla televisione. Un domani qualcuno di loro sarà una nuova Carla Fracci o un nuovo Roberto Bolle. Sono felice di questa nuova opportunità che mi ha dato la Rai. Possiamo nutrirci di bellezza e poesia.”

Afferma Roberto Bolle. Queste, invece, le parole di Stefano Coletta, direttore di Rai 1.

“Danza con Me è un evento molto identitario per Rai 1. Caratterizza lo start del nuovo anno, un rito propiziatorio. Lo è stato l’anno scorso e lo sarà quest’anno. La danza restituisce alla platea un appuntamento speciale con Roberto Bolle

Un appuntamento con una dimensione senza spazio né tempo. Raramente riesco ad astrarmi dalle incombenze del quotidiano, come mi capita con uno spettacolo di Roberto Bolle.

Rispetto al passato ci sarà un sottotesto profondamente più leggero. In tanti quadri e balletti c’è davvero la restituzione di una leggerezza in una situazione non facile.

Questo è un prodotto conforme alla mia idea di intrattenimento colto. Roberto ha messo davanti alla tv tanti target interessanti.”

Conclude Claudio Fasulo.

“E’ la bandiera della nostra linea editoriale. Un intrattenimento che abbia un valore divulgativo e spessore. Per Rai 1 è motivo di grande orgoglio che assume un’importanza davvero rilevante.”