Anna Oxa Sanremo 2023

Co-autore del brano “Sali (Canto dell’anima)” di Anna Oxa insieme a Francesco Bianconi, Fio Zanotti e alla stessa Anna Oxa, Pippo Ranieri – meglio conosciuto come Pippo Kaballà – è stato protagonista di un’intervista a Casa Sanremo – Banca Ifis, all’interno del Palafiori, dove continuano gli eventi e le dirette tv con giornalisti e cantanti.

In quest’occasione, l’autore ha raccontato la genesi del brano sanremese della Oxa: “Una cosa che nessuno sa è che, quando abbiamo lavorato al brano, non sapevamo che sarebbe stato uno dei 28 in gara al Festival di Sanremo. È stata una sorpresa che Anna Oxa ci ha fatto al termine del nostro lavoro e di cui siamo stati felici, entusiasti“.

Kaballà si è poi esposto sul silenzio che la Oxa ha scelto di perseguire nei confronti della stampa: “Parla la canzone: quello di Anna è un silenzio legittimo, intenso. Fa parte del suo percorso artistico, è la sua scelta”.

Anna Oxa, Kaballà e uno strano post su Oxarte

Nelle ore immediatamente successive alla prima esibizione di Anna Oxa sul palco del Festival di Sanremo 2023, sulla pagina Facebook “Anna Oxa – Oxarte” è apparso un messaggio di Milly Milano, legale rappresentante della società Oxarte, di cui riportiamo il testo integrale:

“Carissimi, sono Milly Milano, legale rappresentante della società Oxarte, con cui l’artista Anna Oxa ha scelto di collaborare fin dal 2014. Mi spiace che, nonostante la società Oxarte abbia riportato un dato statistico presente nel web, inerente l’analfabetismo funzionale (dopo aver letto dei commenti con lamentele di non aver compreso il testo del brano ‘Sali’), alcuni giornalisti si siano sentiti chiamati in causa. Presumibilmente allo stesso modo e per lo stesso motivo (?), probabilmente da alcuni non è stato compreso il post.

Vorrei dire ai giornalisti (alterati), che attribuiscono situazioni mendaci alla signora Oxa, che l’artista non vi ha dedicato nemmeno un secondo della sua vita da ieri dopo il canto, ad oggi, perché è stata amorevolmente con i suoi figli, presenti a Sanremo. Quindi, questo titolo nell’immagine è l’ennesima bufala che porta il suo nome. Ma fate anche mozzarelle o solo articoli (bufale)? Vi ricordiamo che, a tutela di una società civile e a tutela dei diritti umani, abbiamo i famosi 90 giorni per rivolgerci alle autorità dei territori competenti. Chi vuole approfondire di più sulla mia identità, invece di violare la privacy, avrà occasione nelle sedi competenti. Buon festival a tutti”.

Fedez attacca Anna Oxa: “Ha esagerato… è stata maleducata”

Nel mentre, poco dopo la sua esibizione sul palco dell’Ariston insieme agli Articolo 31, durante una diretta Instagram con Trash Italiano, Fedez ha attaccato Anna Oxa, affermando: “Oggi pomeriggio c’era una scaletta di artisti che dovevano fare le prove. Lei è arrivata e ha saltato la scaletta. Stavamo aspettando il nostro turno ed eravamo in tanti. Lei è arrivata ed è passata davanti a tutti. Volevo dirle che è stata molto maleducata, ma l’ho vista e ho lasciato perdere. Domani lo saprà? Non me ne frega un c****“.

La Oxa risponderà anche a Fedez con il silenzio? Per scoprirlo non ci resta che aspettare.