X Factor 2021 finalisti

X Factor 2021 conferenza stampa
Si è concluso X Factor 2021. Un’edizione speciale, non semplice dal punto di vista organizzativo, ma che Sky e Freemantle hanno portato a termine con determinazione e con un’idea fissa legata all’esaltazione del concetto di musica e spettacolo.

Ha vinto, contro ogni pronostico Baltimora, che ha superato nella terza e decisiva manche il favorito gIANMARIA. Terzi classificati i Bengala Fire, mentre al quarto posto si è piazzato Fellow.

Eliana Guerra, curatrice del talent, ha parlato di questa strana edizione 2021, tracciandone un primo bilancio.

“In questa edizione avete notato diversi cambiamenti ed è una strada sulla quale vorremmo proseguire anche in futuro. Quest’anno abbiamo osato tanto, anche perché si è trattata di un’edizione totalmente figlia del covi. L’organizzazione è stata più complicata rispetto allo scorso anno.

Sono molto orgogliosa di aver portato questi ragazzi nel programma. Un modo per portare tanta musica, anche quella che in genere in televisione non si sente. Il nostro X Factor nostro è proprio questo!”

X Factor 2021, le parole di gIANMARIA, Bengala Fire e Fellow in conferenza stampa

I finalisti gIANMARIA, Bengala Fire e Fellow si sono presentati in conferenza stampa con ancora l’adrenalina dell’esibizione terminata da pochi minuti.

Il primo a prendere la parola è gIANMARIA, da più parti indicato come il favorito e che, invece, si è dovuto accontentare del secondo posto.

“Mi ritengo vincitore a prescindere anche perché un’esperienza del genere è impagabile. Non mi aspettavo nulla. Prima di salire sul palco ci siamo guardati tutti e ci siamo dati forza a vicenda. Questa è un’esperienza che non dimenticheremo. Mi ritengo vincitore per quello che ho imparato e che potrò mettere a frutto anche nel mio futuro.”

Il giovane artista vicentino, poi, parla di Ludovico Tersigni, anche lui alla prima esperienza alla guida di X Factor.

“Con Ludovico ci siamo trovati benissimo. È un ragazzo tranquillissimo. Abbiamo vissuto insieme l’ansia, le emozioni. È stato bello essere accompagnati da lui in questo percorso.”

Parola, poi, ai Bengala Fire.

“Nel percorso abbiamo dimostrato che la nostra dimensione è il palco ed è quello che vogliamo fare anche in futuro. Un giorno… ci piacerebbe tornare su un palco come quello di questa sera.”

Durante la serata Manuel ha parlato di un’agenzia che ha deciso di scommettere su di loro e sulla loro prossima attività live.

“Per ora non possiamo dire niente…”

Conclude Fellow.

“E’ stato tutto incredibile! Questi sette live ci hanno permesso di capire molto di me stesso. Poi questa sera è stato speciale esibirmi davanti a 6’000 persone. Davvero bellissimo. Un’esperienza che mi ha insegnato tantissimo. Un rimpianto? Soltanto di non aver potuto portare il ‘best of’ sul palco questa sera.”

Foto di Jule Hering