Megara San Marino

Intervista ai Megara, artisti spagnoli rappresentanti di San Marino all’Eurovision Song Contest 2024 con il brano 11:11.

Eurovision 2024, intervista ai Megara, rappresentanti di San Marino

Cominciamo parlando dal vostro brano, com’è nato?
L’abbiamo composto in una casa in affitto qualche mese fa; volevamo creare qualcosa di speciale per i fans che ci hanno apprezzato al Benidorm l’anno scorso e questo è un regalo per loro.

Quali sono le differenze che avete riscontrato tra il Benidorm, a cui avete partecipato l’anno scorso, e Una voce per San Marino?
Tutto, ma la lingua è la cosa più importante credo! Ogni cosa è diversa, l’esperienza di voto è stata grandiosa e ci sono piaciute entrambe tantissimo!

Quanto credete siano importanti i pre-parties per guadagnare un buon risultato nel contest?
Penso siano abbastanza importanti, soprattutto per conoscere gli altri partecipanti e costruire relazioni con loro.

Avete un messaggio per Loredana Berté che avete battuto in finale?
Non ci piace molto il termine “battuto”. E’ stato fantastico dividere il palco con un’artista del suo calibro, la rispettiamo molto. Le auguriamo tutto il meglio.

E per i Piqued Jacks che lo scorso anno hanno ottenuto il record negativo degli 0 punti?
Purtroppo sappiamo che all’Eurovision esistono anche gli 0 punti, funziona così, non puoi aspettarti nulla. Trovo i ragazzi eccezionali, il cantante ha una voce molto bella, li amiamo. Abbiamo avuto occasione d’incontrarli al pre party di Madrid un anno fa e sono bravi ragazzi. Auguriamo anche a loro tutto il meglio.

Com’è stato questo mese di preparazione all’Eurovision?
E’ stato un mese tosto, con tanto lavoro! Ma siamo molto contenti. Il resto non conta!

Avete avuto tempo di visitare Malmö?
Sì, qualcosa, è una città molto carina, ci piace.

Quest’anno ricorrono i 50 anni della vittoria degli Abba.
Amiamo gli Abba! Abbiamo anche fatto una cover di “Dancing Queen”. Li amiamo. Ci piacciono tutte le canzoni, da “Money Money Money! a “Waterloo”, “Dancing Queen”. Hanno cantato tantissime ottime canzoni.

Cosa pensate dell’Intelligenza Artificiale applicata alla musica?
Penso che puoi farci di tutto, ma non è comparabile con gli umani. Nel futuro chissà, magari faremo tutto con quella. Sicuramente la sensibilità e il cuore umano non si possono rimpiazzare. Ma se potrà aiutare ben venga. Può essere un ottimo aiuto, ma non per far tutto.

Foto di Sarah Louise Bennett – EBU