Sophie and the Giants

In un incontro con la stampa, questa mattina – venerdì 23 settembre – Sophie And The Giants si è raccontata a 360°, partendo dal suo nuovo singolo “We Own The Night“, che segna l’evoluzione da band a progetto solista, e svelando qualche piccolo dettaglio su questa sua evoluzione artistica.

Con questa canzone e, in generale, con la mia musica voglio solo far star bene le persone e concedere loro la possibilità di evadere dal dolore e dalle difficoltà della vita quotidiana“.

Per l’artista inglese multiplatino fare musica è sinonimo di divertirsi ed ecco che, quando le si chiede a cosa ambisce, lei risponde: “Voglio solo godermi tutto quello che faccio. La mia priorità è divertirmi“. Il suo concerto ai Magazzini Generali di Milano, che si terrà il 1° dicembre, sarà dunque una grande festa in cui ballare e divertirsi. Rispetto ai precedenti concerti, però, lo show si caratterizzerà per una maggiore presenza di strumenti elettronici.

Sophie And The Giants: Achille Lauro e il Festival di Sanremo

Durante l’incontro con la stampa Sophie ha parlato anche della sua esperienza al Festival di Sanremo e alla domanda “Ti piacerebbe tornare sul palco dell’Ariston?” la risposta è stata piena di entusiasmo: “Yes, please! È stato incredibile. È un posto così bello. Voglio assolutamente tornarci“. E a proposito di Sanremo, l’artista ha raccontato di essere stata particolarmente colpita dalle esibizioni di Achille Lauro, con il quale le piacerebbe collaborare in un futuro più o meno prossimo: “Mi piacerebbe scrutare il suo cervello e vedere cosa c’è dentro“.

Sophie And The Giants, tra passato e futuro

La Disco Music anni ’80 e il Funk sono i generi musicali che Sophie ha più ascoltato insieme ai genitori. Si è però veramente interessata a questo tipo di musica solo dopo aver iniziato a collaborare con Purple Disco Machine. In quel periodo credeva addirittura di non essere in grado di approcciarsi artisticamente a questo tipo di sound. Con l’uscita di “Hypnotized” è poi cambiato tutto e adesso l’artista multiplatino ha ammesso di voler continuare a cavalcare quest’onda.

La musica alla quale sto lavorando in questo momento è molto speciale per me. Adesso sono consapevole di quello che voglio. So esattamente cosa desidero fare e come voglio che suoni. Spero che le persone si divertano ascoltando la mia nuova musica“.

A questo proposito Sophie ha argomentato la sua scelta di pubblicare solo singoli. Lo scorso anno aveva infatti iniziato a lavorare a un nuovo album, ma le idee erano tante – forse troppe – e non riusciva a focalizzarsi soltanto su una di queste, tralasciando le altre. Ed è così che adesso ha nel cassetto un centinaio di canzoni e di album potrebbero pubblicarne più di uno.