Aaron

L’eliminazione di Aaron nella semifinale di Amici 22 sta facendo discutere, ma a sostegno del ragazzo è intervenuto il sindaco di Nocera Umbra, il comune di cui il giovane è originario.

Nocera Umbra è orgogliosa del percorso artistico intrapreso da Edoardo (Aaron) e a lui rivolgiamo i più sinceri complimenti ed autentica ammirazione. Quella di ieri non è una battuta d’arresto ma la chiusura di una bellissima parentesi di successo a cui seguiranno tante altre esperienze e tanti altri successi. La passione, il talento e la sensibilità di Edoardo sono l’emblema di ciò che ognuno di noi dovrebbe avere nel proprio bagaglio di vita, non riducendo la misura della soddisfazione sulla bilancia dei traguardi tagliati quanto sui percorsi intrapresi.”

Queste le parole del primo cittadino Virginio Caparvi (riportate dalla testata locale TuttOggi), che prosegue.

Non è facile mettersi in gioco, non è facile farlo in un palcoscenico così importante di fronte a milioni di telespettatori e a giudici così importanti. Tutto questo a 18 anni con una struttura personale ancora da formare, mille dubbi e mille incertezze che ci sono a quell’età. Ti auguro di non possedere mai troppe certezze così da avere il dubbio che c’è ancora della strada da fare. E così farne tanta, a piccoli passi ogni giorno. Ti auguriamo tanti palchi, uno sicuramente ti aspetta nella nostra amata cittadina.”