Rodrigo D'Erasmo GODAI Fest

Da un’idea di Rodrigo D’Erasmo e del produttore Daniele “ilmafio” Tortora, il 7 settembre debutterà alla Mole Vanvitelliana di Ancora il GODAI Fest: un nuovo festival multidisciplinare che unisce la musica alle arti visive e performative.

Nella filosofia giapponese, GODAI sono i 5 elementi della Natura: Terra, Acqua, Fuoco, Aria e Vuoto. Nella suggestiva location della Mole Vanvitelliana saranno così individuati 5 ambienti, a ciascuno dei quali corrisponderà un elemento e il rispettivo curatore, che avrà il compito di sviluppare il tema attraverso una performance che lo coinvolgerà insieme ad altri artisti da lui scelti.

«L’idea di questo Festival nasce dal desiderio e dall’esigenza di creare un qualcosa che abbatta definitivamente qualsiasi recinto di genere e che permetta a tutti (organizzatori, artisti, spettatori, curiosi) di assistere a performance non convenzionali, mettendole in dialogo e relazione tra loro per indagare gli elementi e la loro forza comunicativa ed espressiva, cercando di tracciare un filo comune tra di essi».

Rodrigo D’Erasmo

In sintesi: cinque elementi, cinque curatori e cinque proposte di declinazione artistica e performativa per un’unica intensa giornata che anticipa il format completo, e articolato su 5 giornate, che sarà presentato nel 2023.

I curatori individuati e coinvolti nel progetto sono: Valerio Lundini (Terra), Diodato (Acqua), Meg (Fuoco), Gemitaiz (Aria), Vasco Brondi + Silvia Calderoni (Vuoto). Ognuno di loro interpreterà a suo modo lo sviluppo del tema, partendo dal proprio elemento d’origine per avvicinarlo agli altri.

GODAI Fest: tra arte e musica

L’evento “Road to GODAI Fest“, previsto per il 7 settembre, si completa grazie ad un ulteriore percorso sensoriale, a cura di Cristiano Carotti e White Noise. Saranno infatti realizzate 6 installazioni d’arte contemporanea, una per ciascun elemento d’origine e una che li contenga tutti e cinque.

Gli artisti che svilupperanno ciascun tema sono: Loredana Longo (Fuoco), Lulù Nuti (Acqua), Jonathan Vivacqua (Vuoto), Luca Grimaldi (Aria), Christopher Domiziani (Terra) e Cristiano Carotti.

Info e Ticket su www.vivaticket.com