Alex Mano Ferma

Ieri sera, mercoledì 23 novembre, al Fabrique di Milano si è tenuta la quarta e ultima data (sold-out) del Non Siamo Soli Tour di Alex, attualmente impegnato in una serie di appuntamenti instore in giro per l’Italia per presentare al pubblico il suo nuovo album di inediti “Ciò che abbiamo dentro“.

Ed il concerto inizia proprio da qui, dalla titletrack del disco, che con il suo inciso mette subito in circolo l’energia: “Dietro queste luci no, non ci serve più niente. Abbiamo già un concerto in corpo. Tutto il resto fuori è solo rimbombo, è solo rimbombo di ciò che abbiamo dentro“, canta Alex. E con queste stesse parole saluta il suo pubblico a fine concerto, chiudendo – sotto diversi punti di vista – un cerchio.

Alex, Non Siamo Soli Tour: la recensione

In un Fabrique gremito, ad emergere fin dai primi minuti è la forte connessione tra Alex ed il suo pubblico, con il quale duetta per tutta la durata del concerto, ripercorrendo il viaggio che lo ha portato dallo scrivere canzoni nella sua cameretta al presentarle live in due dei club più importanti d’Italia (l’Atlantico di Roma e il Fabrique di Milano, nda), passando per la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, che è stata di fondamentale importanza per il suo percorso di crescita artistica.

E in questo viaggio, parafrasando una sua canzone, Alex non è mai solo. Ad accompagnarlo ci sono infatti Roberto Sanguigni al basso, Gianluca Massetti al pianoforte, Francesco Fioravanti alla chitarra ed Edoardo Guerrazzi alla batteria. Ma non solo, perché in balconata – a sostenerlo canzone dopo canzone – ci sono anche gli amici, nonché colleghi e compagni di viaggio, Albe e Luigi.

Durante il live c’è poco spazio per le parole. Il giovane cantautore lascia infatti che a parlare sia la musica e la sua voce, che è pura emozione. Intenso ed empatico, sul palco Alex dimostra di avere un’ottima presenza scenica e una certa sicurezza, a conferma di una notevole crescita artistica e personale. La performance è poi impeccabile anche dal punto di vista vocale e, forse anche per questo, il concerto scorre rapidamente senza mai incepparsi. E ci si ritrova così ad ascoltare nuovamente “Ciò che abbiamo dentro“, ma questa volta con una nuova consapevolezza. Durante il concerto Alex ha infatti condiviso con le sue ‘persone’ ciò che ha dentro e adesso tocca a loro prendersene cura.

Alex live al Fabrique: la setlist

Di seguito riportiamo la scaletta della tappa milanese del Non Siamo Soli Tour di Alex:

  1. Ciò che abbiamo dentro
  2. Ammirare tutto
  3. Senza chiedere permesso
  4. Mano ferma
  5. Accade
  6. Non siamo soli
  7. Stelle in Antartide
  8. Non ho paura
  9. Linea della vita
  10. Urlo e non mi senti
  11. Tra silenzi (Roma)
  12. Fix You
  13. Dire, Fare, Curare
  14. Careless Whisper
  15. Torna a casa
  16. Sogni al cielo
  17. Noi
  18. Ciò che abbiamo dentro