Alessandra Amoroso

Alessandra Amoroso Tutto Accade a San Siro

I sogni son desideri!”, una frase che si può assolutamente associare ad Alessandra Amoroso che 13 anni dopo il via della sua carriera musicale annuncia un appuntamento unico e imperdibile.

L’artista, che il pubblico ha conosciuto nell’ottobre 2008 quando per la prima volta apparve sul palco di Amici, sarà allo Stadio di San Siro.

“Ho capito che è inutile porsi dei limiti. Mi sono sempre criticata e giudicata. Non devo odiare colei che ha avuto successo perché me lo sono meritato e me lo godo! Voglio condividere questa festa con tanti amici, ma è presto per parlarne. Vorrei raccontare il mio percorso anche interiore. Dentro di me sono pronta a ricevere un’emozione grande.”

Sandrina sarà la seconda donna italiana a cantare nel tempio della musica dal vivo, 15 anni dopo la prima volta di Laura Pausini.

L’evento è stato presentato in una speciale conferenza stampa organizzata nello Stadio meneghino e introdotto da un video di Alessandra che ripercorre commosso la sua carriera.

“Il 5 ottobre 2008 sono diventata per tutti Alessandra Amoroso la cantante. Mi sentivo spesso inopportuna. Mi sono trovata in un mondo diverso. La prima volta, il primo concerto. mi sono trovata a cantare davanti al pubblico! Dalla prima volta sono passati 12 anni. Sento sempre la stessa emozione. Quella che la musica mi fa provare. Questo percorso l’ho fatto scegliendo di essere sempre me stessa.”

I biglietti dello show sono ora disponibili in prevendita su Ticketone e VivaTicket.

A distanza di tre anni dall’ultimo tour di grande successo (32 date in 20 regioni italiane con oltre 170.000 spettatori), Alessandra tornerà a riabbracciare il suo pubblico per celebrare questo viaggio lungo 12 anni e presentare dal vivo il nuovo disco di inediti Tutto Accade che uscirà in autunno (Epic / Sony Music).

Per Alessandra Amoroso Tutto Accade a San Siro rappresenterà un giorno unico, inaspettato, irripetibile. 13 luglio 2022.

“Per me sarà sempre il giorno. Un passo che ancora una volta mi porterà da voi… Sarà qui, nel luogo in cui tutto accade.”

In un momento così importante un pensiero va ai lavoratori dello spettacolo da sempre a fianco di Alessandra.

“Sono molto legata alla mia famiglia itinerante. Con loro ho condiviso tanto sul palco e fuori. Vederci e lavorare insieme sembrava un miracolo fino a poco tempo fa! Abbiamo creato una bolla di normalità. Il 13 luglio sarà una festa nella quale ci saranno i miei familiari itineranti. Vorremmo che quello fosse un ricordo indelebile!”

Alessandra Amoroso

Alessandra Amoroso Tutto Accade a San Siro

“Sono molto felice di essere qui. Questa è un’occasione che può coinvolgere molti di voi, che mi hanno vista crescere in questi 12, 13 anni.

Un periodo in cui ho dimostrato passione, amore e dedizione. Vorrei fosse un momento per me, ma anche per voi stessi. Nell’ultimo anno ho riflettuto molto su chi sono, perchè per la fretta non avevo mai avuto tempo di farlo. Ho capito che sono sempre stata il limite di me stessa.

Questo periodo mi ha dato modo di guardare l’Ale del passato. Oggi vedo una giovane donna sincera con se stessa.”

Queste le parole di Alessandra Amoroso. Le fa eco Ferdinando Salzano, AD di F&P.

“E’ arrivato il momento. Il 13 luglio 2022 sarà il giorno in cui celebreremo un percorso straordinario! Vogliamo arrivare allo stadio al top! L’idea dello spettacolo è del 2017! Ho capito che era il momento dopo i due sold out all’Arena di Verona. Lavoro con e per Ale da più di 10 anni e so che è il momento giusto. Questo sarà il concerto numero 200 nella carriera di Alessandra ed è straordinario che sia a San Siro.

Abbiamo calcolato tutto! Nel 2019 abbiamo superato il milione di biglietti venduti in 199 concerti! Il fatto che affrontiamo questa avventura con una sola data, significa che immaginiamo un evento unico, una protezione senza avere atti di megalomania. Il pop nel live funziona! Abbiamo annunciato una sola data un anno prima e questo è anche un chiaro segnale di umiltà.”

Alessandra Amoroso

Grande curiosità sulla scaletta del live.

“Sono passati un po’ di anni dal mio esordio e ogni volta si aggiunge musica. Ci sono delle canzoni che rappresentano delle priorità nella scaletta. So che il mio pubblico è affezionato ad alcuni pezzi che ho fatto in tutte le salse, ma che proprio non possono mancare. Comporre una scaletta valida sarà molto complicato, ma metterò più canzoni possibili. Magari mi farò aiutare dal fans club… Vorrei che tutti fossero felici!”

Una riflessione, poi, sul pop che negli ultimi anni nelle classifiche dimostra di fare un po’ fatica.

“Il pop non passera mai di moda. Questo è il mio momento! Io sono pop, ma sono soprattutto quello che mi va di essere e raccontare. A me piace fare musica al di là del genere. Sono una cantante e ci credo fermamente! Io ho solo una responsabilità nei confronti del mio pubblico! Sono carica a pallettoni!”

Alessandra Amoroso

Il live a San Siro

Per ora massimo riserbo sulla scenografia, che sarà anche questa volta parte integrante dello show.

“Nella mia testa è tutto chiaro. Ci metteremo a tavolino, ma il mio pensiero è già rivolto allo stadio!”

Il primo passo a questo punto è la pubblicazione di un nuovo singolo previsto per le prossime settimane e di un album, che arriverà a tre anni da 10.

Foto di Flavio & Frank