Una Voce per San Marino 2022

Procedono i lavori a Una Voce per San Marino, il contest con cui la Repubblica del Titano sceglierà il proprio rappresentante all’Eurovision 2023.

Come riportato da SanMarinoRTV, alla prima fase di accademia, che si terrà dal 28 al 30 ottobre, prenderanno parte esordienti, artisti italiani che hanno partecipato alla precedente edizione, ex partecipanti a talent show e festival di prestigio, ma anche cantanti e band internazionali.

Eurovision 2023, diversi nomi noti tra i candidati a Una Voce per San Marino

Da The Winner Is arrivano i fratelli vicentini Blonde Brothers e i Daudia, da X Factor Lorenzo Iuracà, Silver Ice, V3N3R3 e gli Hania (capitanati da Vito Iacoviello), da The Voice Francesca Monte, Angela Nobile e Morgana (ovvero Emanuela Caputo), da Italia’s Got Talent si candida per il Titano Brenda Novella.

In lizza anche Caravaggio, finalista a Musicultura 2021, mentre dopo Sanremo Rock provano a rappresentare San Marino all’ESC di Liverpool gli Acousticouple, Gianfranco Lo Schiavo e Supernova Universe, così come Andrea Licciardo, finalista ad Area Sanremo 2018.

Fra i partecipanti internazionali spicca Daniel Schuhmacher, tedesco vincitore nel 2009 di Deutschland Sucht den Superstar. Dall’estero provengono anche la kosovara Kida, gli spagnoli The Daniphils, la tedesca di origine italiana Melissa Perilli e il serbo Christopher, che porta un un brano firmato da Sanja Vucic, in gara all’Eurovision nel 2016 e nel 2021 con le Hurricane.

Dalla scorsa edizione tornano la sammarinese Giada Pintori, così come Only Sara e Artika.

La fase di Accademia e Casting proseguirà fino al 27 gennaio. I partecipanti per le semifinali saranno selezionati da una giuria 60 artisti. Dalle cinque semifinali verranno selezionati 20 artisti italiani e internazionali, mentre è prevista una semifinale sammarinese da cui verranno scelti 4 finalisti. Quest’anno non ci sarà un accesso diretto per i “big” come nella prima edizione.

Qui l’elenco completo dei partecipanti a Una voce per San Marino.