Jerry Lee Lewis

Il cantante, musicista e polistrumentista Jerry Lee Lewis è morto a Memphis, Tennessee, a 87 anni. Dopo la fake news di tre giorni fa, questa volta la notizia è ufficiale.

Nei giorni scorsi l’autorevole testata Tmz ne aveva annunciato prematuramente la scomparsa per poi correggersi rapidamente. Una fake news che anticipa solo di pochi giorni un fatto atteso, ma che lascia ugualmente esterrefatti i tanti appassionati di rock’n’roll che hanno sognato grazie a un artista che con la sua musica ha contribuito a scrivere la storia di un genere divenuto iconico.

Jerry Lee Lewis è morto, questa volta la notizia è ufficiale

Nato in Louisiana in una famiglia poverissima che aveva ipotecato la casa per comprargli il primo pianoforte, si era esibito per la prima volta a 14 anni.

Una vita non semplice, sregolata e contrassegnata da eccessi, ascese, cadute e risalite, sempre all’insegna del motto ‘sex, drugs and rock’n’roll’!

Le sue performance lo hanno consegnato per sempre alla storia. Jerry Lee Lewis saliva sul palco “come fosse posseduto dalla musica del demonio“, come definiva lui stesso il modo di stabilire un contatto con il pubblico.

Il suo più grande successo è Great Balls of Fire, brano poi inserito nella colonna sonora del film Top Gun.