Luigi Grechi De Gregori

E’ uscito per l’etichetta Caravan il nuovo album di Luigi Grechi De Gregori intitolato Sinarra. Il progetto è disponibile in digitale, ma un’edizione limitata del disco è in vendita solo su Ebay.

Prosegue così il percorso del fratello del Principe Francesco, artista raffinato, cantautore dalla penna sopraffina, che nel 2017 ha tradotto La ballata di Woody Guthrie, un graphic novel di Nick Hayes dedicato alla vita del grande folksinger.

L’artista nel 2018 ha dato vita al progetto Una canzone al mese, che prevedeva la pubblicazione di un inedito, il 21 di ogni mese, sul suo sito web e sul suo canale Youtube. Alcuni di questi brani, rimossi dal sito e rivisitati, fanno parte del suo nuovo progetto discografico Sinarra.

L’album, prodotto da Paolo Giovenchi, contiene anche l’inedito Bastava un fiore.

Luigi Grechi De Gregori – Sinarra

I brani precedentemente pubblicati, sul sito web dell’artista, sono stati poi rimixati e rimasterizzati, oltre che arricchiti di nuovi suoni, parti, voci e strumenti, capaci di dipingere al meglio l’immaginario di Luigi Grechi De Gregori e sono disponibili unicamente in questa raccolta.

“Ho cominciato quasi per scherzo insieme a Paolo Giovenchi e ci siamo ritrovati in mano con un disco che è senz’altro il migliore che io abbia mai fatto. È quello, nel bene e nel male, che più mi rappresenta, col mio amore per la musica acustica e per gli arrangiamenti minimali ma con un suono moderno e convincente…”

Questa la tracklist dell’album.

  1. Un tipo strano
  2. Si Narra (Distopica odissea)
  3. Barry
  4. Rock della Crostata
  5. Sangue e carbone
  6. Tangos e Mangos
  7. Bastava un fiore