Premio Bianca D'Aponte 2022

Il “Premio Bianca d’Aponte (concorso italiano riservato a cantautrici, nda) in tour” farà tappa il 3 e 5 marzo a Madrid e Logroño per due serate organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid al fine di presentare alcune delle protagoniste delle scorse edizioni.

Nel frattempo, sono già aperte le iscrizioni per la 18° edizione del Premio, il cui bando è consultabile – insieme alla scheda di iscrizione – su www.premiobiancadaponte.it. La partecipazione è come sempre gratuita, mentre la scadenza è fissata al 30 aprile 2022.

Le finaliste del Premio saranno come sempre selezionate da un nutrito e prestigioso Comitato di Garanzia, composto da importanti cantanti, autori, operatori del settore e giornalisti musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio del valore di € 1.000. A colei che vincerà il Premio della critica “Fausto Mesolella” verrà invece assegnata una borsa di studio del valore di € 800. Riconoscimenti della giuria andranno anche alla migliore interpretazione, al miglior testo ed alla migliore musica. Sono infine previsti diversi altri premi, assegnati da singoli membri della giuria o da enti e associazioni vicine al d’Aponte.

Le finali sono in programma al Teatro Cimarosa di Aversa il 28 e 29 ottobre 2022. La più recente edizione del Premio si è invece tenuta il 22 e 23 ottobre 2021 e ha visto trionfare Isotta, che fra i vari premi ha ricevuto un contributo di € 10.000 da parte di Nuovo Imaie al fine di realizzare un tour di sei date ai sensi del regolamento e del bando art. 7 L. 93/92. Il premio della critica “Fausto Mesolella” è stato invece assegnato a Miriana Faieta.

Premio Bianca d’Aponte: il 3 marzo a Madrid

L’appuntamento nella capitale spagnola è in programma giovedì 3 marzo alle ore 20.00 nello splendido Salòn de Actos dell’Istituto Italiano di Cultura. Durante la serata si alterneranno sul palco Andrea Mirò (ex madrina del d’Aponte, nda), Ferruccio Spinetti (contrabbassista, compositore e direttore artistico del Premio, nda), e tre delle vincitrici del Premio, ovvero Erica Boschero, Veronica Marchi e Cristiana Verardo.

La serata sarà presentata al pubblico spagnolo dall’Istituto di Cultura, diretto da Marialuisa Pappalardo, nell’ambito della rassegnaIn scena a palazzo“. L’ingresso è libero con prenotazione. L’evento sarà anche in streaming sui canali Youtube e Facebook dell’Istituto.

Premio Bianca d’Aponte: il 5 marzo a Logroño

Sabato 5 marzo – alle ore 19.00 – Erica Boschiero, Veronica Marchi e Cristiana Verardo saranno anche le protagoniste di un concerto al Centro Ibercaja La Rioja di Logroño, città capoluogo della comunità autonoma di La Rioja, nel nord della Spagna. L’appuntamento è ancora una volta promosso dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, in collaborazione con la Fundación Ibercaja e l’Associazione italoriojana Due Passi. L’ingresso è libero con prenotazione.