Rocco Hunt

Rocco Hunt Calabria
Si esalta spesso il bello della diretta, ma quando ci si trova a dover cantare e intrattenere il pubblico e qualcosa non funziona… anche la persona più calma e tranquilla del mondo può perdere la pazienza!

E’ successo lo scorso 14 agosto a Rocco Hunt, in occasione del concerto a Savelli, in provincia di Crotone, in Calabria.

Il concerto è saltato per cause indipendenti dalla volontà dell’artista, che per ben tre volte ha provato a salire sul palco, prima di alzare bandiera bianca.

Rocco Hunt ferma il concerto in Calabria e si scusa sui social

L’impianto elettrico è saltato e il gruppo elettrogeno predisposto per l’evento si è rivelato del tutto inadeguato, lasciando addirittura tutta l’area al buio, tra la rabbia e lo stupore del numeroso pubblico accorso ad assistere all’evento.

L’artista ha spiegato l’accaduto sui social, scusandosi con il pubblico, ma precisando di non avere responsabilità.

“Ero lì dietro a cercare di trovare una soluzione a questo problema, che purtroppo non dipende né da me né dal mio staff. Siamo venuti qua, ci siamo fatti cinque ore di macchina per venire a suonare a Savelli, ed eravamo orgogliosi di suonare in Calabria, di offrire una data del mio tour a tutti voi che siete miei fan, che avete pagato per venire ad ascoltare questo concerto.

Purtroppo il gruppo elettrogeno non supporta il concerto, non mi è mai successa in vita mia una situazione del genere. Sono mortificato, ero qui dietro aspettando una soluzione, ma purtroppo la soluzione tecnica non c’è. Ho fatto lo spettacolo in 35 città prima di venire qua e non mi era mai capitata una cosa così.

Non sono cose che dipendono da noi, quindi adesso aspetterò. Però risalire qui sopra, fare una canzone e far stoppare di nuovo l’impianto, rischiamo di bruciare gli strumenti, rischiamo di fare dei danni anche ai ragazzi della mia band. Non se lo meritano, non ve lo meritate e non me lo merito io questo spettacolo indegno.”

Friends & Partners puntualizza che è possibile richiedere il rimborso del biglietto fino al 20 agosto.