Ernia Io Non Ho Paura

Ernia presenta su RTL 102.5 Io non ho paura, il suo nuovo album. Anticipato dal singolo Bella Fregatura, il cantante torna con un nuovo progetto a due anni dal suo ultimo lavoro discografico Gemelli.

Il progetto, che ha superato quota dieci milioni di stream su Spotify, quasi certamente scalzerà Tiziano Ferro e si piazzerà in vetta alla classifica Fimi degli album più venduti. Un successo trainato dal singolo Buonanotte, toccante e personale, ricco di suggestioni. Il brano, uscito lo scorso venerdì, ha già oltrepassato quota un milione e mezzo di stream.

Ernia presenta “Io non ho paura”

In diretta a The Flight in compagnia di Matteo Campese, Jody Cecchetto e Paola di BenedettoErnia racconta il suo nuovo album Io non ho paura.

L’album Gemelli è uscito alla fine della quarantena, in un periodo in cui non abbiamo potuto fare niente. Quell’estate ho fatto poche date con le persone sedute sotto al palco. Oggi invece per Io non ho paura sono qui con voi. Rispetto a Gemelli è un album molto più intenso. Io non ho paura è il disco di un rapper italiano adatto alla mia età e al mio ruolo. È stato apprezzato da quelli della mia età. Il titolo e la copertina sono una libera interpretazione del film Io non ho paura di Gabriele Salvatores

Sul rap in Italia, Ernia dichiara.

Io credo che in Italia non ci sia un vero sound di rap italiano. Il rap italiano dovrebbe creare una sua identità senza copiare dall’estero. Tanto rap italiano fa “il verso” al rap americano. Dovremmo iniziare dalle nostre radici e capire dalla nostra identità culturale ciò che siamo, solo così possiamo diventare competitivi al livello internazionale“.