Maneskin fatturato

I Maneskin monetizzano al meglio il 2021, anno che li ha visti eletti come rivelazione internazionale, il fatturato fa boom e fa decisamente crescere il conto in banca dei quattro musicisti romani.

Il fatturato nel 2019 era di 577 mila euro (con un utile pari a 210 mila euro), nel 2020 era di circa 20 mila euro, valore cresciuto a 2 milioni nel 2021, una cifra che sta continuando ad aumentare, di pari passo con il successo che la band sta ottenendo in giro per il mondo.

Questa la stima fatta da Il Corriere della Sera, che ha analizzato i ricavi della società Maneskin Empire, della quale ognuno dei quattro componenti detiene una quota pari al 25%.

Maneskin, il fatturato alle stelle! Il boom dopo i successi 2021

Pare che oggi i quattro ragazzi abbiano nel conto corrente della società circa 3 milioni e mezzo di euro! Un dato decisamente importante, soprattutto considerato che il valore accrescerà dopo il tour che porterà la band in tutto il pianeta con date programmate fino a metà 2023.

Chi gestisce questo patrimonio? Solo due persone, il manager Fabrizio Ferraguzzo e Alessandro De Angelis, padre di Victoria e dirigente di una grande agenzia di viaggi della quale è anche socio.

Nel frattempo i Maneskin si preparano per l’atteso concerto a Lignano Sabbiadoro, che li vedrà suonare davanti a quasi 30 mila spettatori.