Maneskin Royal Blood

I Maneskin durante il weekend si sono esibiti in Olanda al Pinkpop Festival di Landgraaf, ricevendo il plauso dei Royal Blood, duo formato da Mike Kerr e Ben Thatcher.

Durante il live sul palco del paese che un anno fa li ha visti trionfare all’Eurovision, Damiano è letteralmente rimasto in mutande, scatenando i desideri dei tanti supporter che apprezzano la band romana… non solo per la musica!

Maneskin, dopo l’esibizione in mutande, ricevono il plauso dei Royal Blood

Il gruppo di Damiano, Ethan, Thomas e Victoria si è esibito sul main stage del Pinkpop sabato 18 giugno verso le 19.15, come penultima band della giornata prima dello show degli headliner, i Pearl Jam, sul palco tra le 21.30 e mezzanotte.

La band romana ha eseguito i brani più noti del repertorio, tra cui Zitti e Buoni, Beggin’, I Wanna Be Your Slave e i singoli più recenti Mammamia e Supermodel.

Poco prima dei quattro musicisti rivelazione internazionale del 2021 i Royal Blood, che già lo scorso anno, dopo la vittoria dell’ESC, si complimentarono pubblicamente con i nostri rappresentanti.

“I nostri cugini italiani rock’n’roll!”

Preludio di una possibile futura collaborazione? Vista la stima reciproca la possibilità non è da escludere a priori…