Roma Buskers Festival

La magia degli spettacoli di strada torna ad animare Ostia dal 23 al 25 settembre in occasione della terza edizione del Roma International Buskers Festival, l’imperdibile festival degli artisti di strada.

Dalle ore 16.30 alle ore 23.30 il Porto Turistico di Roma (Lungomare Duca degli Abruzzi, 84) si trasformerà così in un enorme palcoscenico, che accoglierà artisti internazionali e locali: acrobati, giocolieri, musicisti e professionisti delle discipline dello spettacolo di strada. L’accesso alla zona sarà gratuito e, come nella grande tradizione dei buskers, con offerta libera “a cappello”.

Tra gli artisti ad ora confermati durante le tre giornate del Festival possiamo annoverare: Lev Radagan, Danielle De La Wonk, i Circensema (direttamente dal Circen Dolomites Festival), Adriano Bono, Neuforia, Caracca Tamburi Itineranti e tanti altri. Ogni giorno sarà inoltre possibile partecipare a tre straordinari laboratori circensi organizzati dal gruppo di giocolieri Circensema e dalla compagnia Wonky Monkeys. Tra le novità di quest’anno ci sarà infine il gemellaggio con il Festival australiano Buskers by the Lake.

«Una terza edizione spumeggiante, piena di tantissimi nuovi artisti di strada e grandi novità come l’importante partnership con Radio Rai e le sue diverse emittenti per i più piccoli e le famiglie. Ma non solo, in questa edizione il festival si legherà alle Dolomiti e salperà oltreoceano, in Australia» dichiara Andrea Cicini, amministratore unico di Gruppo Matches.

Roma International Buskers Festival per l’ambiente

Il Roma International Buskers Festival riafferma anche quest’anno il proprio carattere green e solidale attraverso la collaborazione con l’associazione Ostia Clean-Up che, oltre a tenere laboratori sulla tutela ambientale, con il progetto “Bibliot-eco” incentiverà a ridurre il consumo di plastica, aumentando la cultura. Ogni 5 bottiglie, flaconi in plastica o lattine in alluminio consegnate, sarà infatti regalato un libro a scelta tra quelli disponibili.