Aaron

Pochi minuti prima del verdetto finale del settimo serale di Amici 22, Aaron, chiuso in camera insieme a Cricca, traccia un bilancio della sua esperienza e si commuove.

Mi sento soddisfatto, perché ho imparato tanto, ho fatto un bel percorso, mi è piaciuto, sono cresciuto come persona. Ho preso questa scuola come una bella rincorsa per spiccare il volo. Di certo questo è un punto di partenza, fuori continuerò. Sicuramente lascio qui un pezzo di cuore, mi avete supportato e sopportato tantissimo.”

Queste le sue prime parole. Il biondo cantante prosegue ringraziando Cricca, suo avversario nel ballottaggio, e compagno di stanza nell’ultimo periodo.

A Giovanni voglio tanto bene. L’ho capito nei miei momenti di annullamento, di ansia forte che ho. Io non sono venuto qui per cantare ma per iniziare di nuovo a vivere, per imparare a vivere. Sono venuto qui per trasmettere emozioni, mi sono detto ‘Mi butto’.”

Il verdetto, poi, vede l’eliminazione di Cricca. Aaron, quindi, è salvo, ma dovrà concentrarsi in vista del prossimo serale, per guadagnare la finale che al momento non pare per lui così scontata. Le radio apprezzano la sua musica, la critica sta anche dalla sua parte, ma per guadagnarsi un posto al solo serve indubbiamente qualcosa di più. Aaron bilancio