D-Music Desenzano

Si è svolta nella splendida cornice del Parco di Villa Brunati la finalissima della terza edizione di D-Music, il rassegna artistica ideata e promossa dai Servizi Sociali di Desenzano del Garda.

Il concorso, riservato a ragazzi e ragazzi di età compresa tra i 14 e i 25 anni, ha visto esibirsi sul palco sei giovani che, con 15 minuti a disposizione, hanno potuto mostrare al pubblico e alla giuria le sfaccettature di una personalità artistica ancora da costruire, ma che già ha delle solide basi.

A valutare i partecipanti una giuria d’eccezione composta dai musicisti Diego Calvetti (autore, compositore e più volte Direttore d’Orchestra al Festival di Sanremo), Matteo Faustini, Roberta Pompa e dai giornalisti Nico Donvito e Simone Zani.

D-Music Desenzano

D-Music

Sul palco si sono susseguiti Matteo Scalvini (17 anni, Desenzano), Marta Bardelloni (15 anni, Calcinato), Desirèe Murano (19 anni, Castiglione Olona, VA), Valentina Moretti (18 anni, Desenzano), Giorgia Pastori (19 anni, Somma Lombardo, Va) e Michela Marati (21 anni, Lonato del Garda).

“Sono contenta, prima di tutto che il grande lavoro svolto dagli uffici abbia dato questi risultati. Non era assolutamente facile, visto tutto quello che abbiamo passato negli ultimi mesi, riuscire a strutturare una manifestazione di questo tipo con la presenza di così tanti giovani artisti che hanno voluto mettersi in gioco.”

Queste le parole dell’Assessore alle Politiche Sociali di Desenzano del Garda Annalisa Colombo, rilasciate alla testata Prima Brescia.

Main partner della manifestazione Radio Bruno, presente durante la serata, che, una volta pronto, trasmetterà il brano del vincitore.

Il vincitore

La vittoria è andata a Matteo Scalvini, che ha stregato il pubblico e la giuria con un brano inedito e una rivisitazione di En e Xanax di Samuele Bersani e Life on Mars?, storico brano di David Bowie. Un ragazzo sul quale c’è ancora da lavorare, ma che ha colpito per semplicità ed espressività.

Il diciassettenne potrà, così, farsi produrre un brano inedito, sfruttando il premio conquistato sul palco.

Da segnalare la speciale esibizione della vincitrice dell’edizione 2019 Emma Gabusi, che ha proposto una cover e due brani tratti dall’album Caos uscito lo scorso 25 marzo e interamente prodotto da lei. Un progetto che verrà presentato dal vivo il prossimo 3 settembre.

Bravissimi anche Matteo Faustini e Roberta Pompa. I due artisti hanno duettato nei brani Nel Bene e Nel Male del cantautore bresciano e in L’Amore Merita de Le Deva.

Matteo ha poi cantato anche il singolo più recente 1+1, mentre Roberta ha interpretato La Fine del Mondo de Le Deva.

Una serata speciale, in cui in riva al Lago si è potuta respirare condivisione. Una competizione sana e in cui è emersa la volontà dei ragazzi di esprimere il loro grande amore per la musica.

Appuntamento ora alla quarta edizione!

D-Music Desenzano