Giuliano Sangiorgi

Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, ha ritirato uno speciale Nastro d’Argento durante la cerimonia di premiazione che si è svolta a Roma martedì 22 giugno.

L’artista salentino anima dei Negramaro ha conquistato uno speciale Nastro d’Argento per il suo cameo nel film di Giovanni Veronesi I Tre Moschettieri.

Nella pellicola, interpretata da Valerio Mastrandrea, Rocco Papaleo e Pierfrancesco Favino, il cantautore ha indossato i panni del casellante…

Giuliano Sangiorgi Nastro d’Argento

Un premio inaspettato, speciale che l’artista ha celebrato con un post sui social.

“Grazie a tutti i giornalisti che mi hanno votato come Miglior Cameo dell’anno. Grazie allo staff dei Nastri d’Argento per l’ospitalità e la cura e grazie alla meravigliosa Laura Delli Colli che da sempre mi riempie di gioia con questi momenti.

Con amore infinito per tutti voi, grazie!!!
Vado ad aggiungerlo agli altri Nastri d’Argento vinti con i Negramaro… lì, però, giochiamo in casa, nella musica e nei nostri grandi sogni comuni.”

Queste le parole di Giuliano Sangiorgi che sabato 26 giugno incontrerà Antonio Monda nella Piazzetta Tragara di Capri, dove presenterà il romanzo Il Tempo di un Tango, uscito poco più di un mese fa.

I Negramaro già avevano conquistato l’ambito premio cinematografico nel 2011 con la colonna sonora della pellicola Vallanzasca – Gli angeli del male. Nel 2006, invece, conquistarono il premio con il brano Mentre Tutto Scorre, inserito nel film La Febbre.