Maneskin American Music Awards

Nuovo importante riconoscimento per i Maneskin, che oltreoceano hanno vinto gli American Music Awards con la cover del brano Beggin’.

In attesa dell’arrivo del nuovo atteso album Rush, Damiano, Victoria, Ethan e Thomas hanno trionfato nella categoria Favorite Rock Song, con la cover del brano di Frankie Valli e dei Four Season.

I quattro musicisti romani si sono presentati sul palco americano vestiti con eleganti giacche e cravatte, ma con un reggicalze al posto dei pantaloni!

Maneskin, in reggicalze alla premiazione degli American Music Awards

Per i Maneskin si tratta di un nuovo attestato di stima da parte del pubblico americano, che giunge pochi giorni dopo la nomination ai Grammy Awards nella categoria Best New Artist.

Ritirando il premio, il frontman Damiano David ha condiviso l’emozione con il pubblico, parlando della meraviglia di trovarsi “seduti vicino ad alcuni dei più grandi artisti al mondo. È meraviglioso, stiamo ancora cercando di rendercene conto ed è una grande sorpresa aver vinto in questa categoria, essendo in nomination insieme a questi artisti incredibili”. I quattro artisti erano in nomination con Foo Fighters, Red Hot Chili Peppers, Imagine Dragons e Kate Bush.

La colonna sonora del film ELVIS, a cui la band ha collaborato, ha vinto nella categoria FAVORITE SOUNDTRACK.

Continua, quindi, il successo dei Maneskin con un brano presentato per la prima volta nel 2017 a X Factor, sulla cui registrazione qualche mese fa ne parlarono Chuck Rolando e Manuel Agnelli.

A oggi Beggin’ su Spotify è il singolo più stremmato dei Maneskin, grazie agli oltre 1 miliardo e 180mila ascolti.