Milly Carlucci Ballando con le Stelle

Si avvicina la nuova edizione di Ballando con le Stelle, Milly Carlucci ha rilasciato un’intervista a Rolling Stone, parlando di Arisa (vincitrice 12 mesi fa), Morgan e… Nino D’Angelo.

Il cast del programma vede la presenza di Iva Zanicchi, cantante lo scorso febbraio sul palco del Festival di Sanremo.

Un bilancio su Arisa e Morgan.

Nessuno si aspettava niente da loro, c’era quasi una sfiducia. In realtà, quello di questa edizione è un cast che ha grande voglia di fare. La nostra è una commistione di ballo, appeal caratteriale e capacità di coinvolgere il pubblico sulla propria storia personale. […] Sono tante le variabili che portano al successo di un personaggio all’interno dello show.”

Milly Carlucci

Un pensiero particolare all’ex leader dei Bluvertigo.

Quello che avrei voluto fare, e forse faremo, è essere suo autore nella musica, un mondo in cui lui è maestro assoluto. È coltissimo, parla di Bach come di heavy metal. Chissà che non riusciremo a fare qualcosa in tv. Ne abbiamo anche parlato.”

Nino D’Angelo, dato per certo qualche settimana fa, non parteciperà allo show.

In fase contrattuale non siamo riusciti a quadrare il nostro cerchio. Spero di riuscirci nella prossima edizione visto che D’Angelo è un artista immenso con una storia da raccontare vissuta col nostro pubblico per tanti e tanti anni.”

Infine un pensiero su Sanremo, che Milly non ha mai condotto, se si esclude la partecipazione come valletta nel 1992 al fianco di Pippo Baudo.

È un progetto che, per come lavoro, non potrei fare con due programmi così grandi come Ballando con le stelle e Il cantante mascherato. Non so come facciano gli altri a conciliare tanti show. E far entrare tutto dentro lo stesso essere umano.”