Vittorio De Scalzi Roby Facchinetti

Vittorio De Scalzi Roby Facchinetti
La scomparsa di Vittorio De Scalzi lascerà un vuoto incolmabile nella musica italiana. Un artista semplice, ma con una personalità musicale articolata e complessa che lo ha portato a scrivere pagine importanti nella storia della musica del nostro paese.

Quando nacquero i New Trolls, uno dei complessi (così si chiamavano i gruppi…) di maggior successo erano i Pooh. Una rivalità in realtà mai esistita e un affetto reciproco ricordato da Roby Facchinetti con un post sui social.

Vittorio De Scalzi, le parole di Roby Facchinetti commuovono il web

“Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, era un musicista, compositore, pluristrumentista e fondatore del gruppo rock progressivo dei New Trolls.

I New Trolls sono nati negli anni 60 come i Pooh, e sono tanti i ricordi che ci legano a loro. Abbiamo sempre avuto un profondo rispetto reciproco sia musicalmente che umanamente.

Chiamai Vittorio al telefono, dopo che aveva superato miracolosamente il Covid, e durante la nostra lunga chiacchierata, mi raccontò quanto fosse ancora viva in lui la voglia di fare musica.

Caro Vittorio, sono convintissimo che da lassù continuerai a fare musica come hai sempre fatto nel corso della tua vita, con sensibilità, passione e talento vero.

Buon viaggio caro Vittorio.

Riposa in pace. 🙏🙏🙏

Le mie condoglianze alla famiglia.

Roby”

Da segnalare anche le parole di Red Canzian e Dodi Battaglia.

“CIAO VITTORIO

Ho appena avuto la notizia della scomparsa di Vittorio De Scalzi, storico componente dei New Trolls, bravo musicista e caro amico.

Avevamo fatto, qualche anno fa, un concerto di Natale insieme, all’interno della Chiesa di Santa Maria Maggiore a Treviso, e anche in quell’occasione avevo apprezzato la sua bravura e il suo animo dolce… un altra persona per bene del nostro ambiente che ci lascia, un’ altra vittima di questa crudele pandemia.

Ciao amico mio, buon viaggio verso la tua Aldebaran.”

“Ci ha lasciati Vittorio De Scalzi, purtroppo. Con i New Trolls ed il suo grande talento ha animato quegli anni pieni di energia nei quali tutti noi seguivamo con entusiasmo e determinazione la strada che la musica ci indicava. Era un mondo completamente nuovo fatto di suoni, di idee da trasmettere agli altri giovani ed al mondo.

Buon viaggio Vittorio…

Dodi”