Marcello Pieri

In radio negli store e sulle piattaforme digitali, Riso Scondito il nuovo singolo inedito di Marcello Pieri.

Il brano è stato registrato e mixato al Savana Studio di Forlì, con gli arrangiamenti e il basso di Massimo Sutera (storico bassista di Lucio Dalla), le chitarre di Corrado Cacciaguerra e al pianoforte e tastiere Marcello Pieri, mastering di Stefano Cappelli. La foto di copertina è di Francesco Pieri e le grafiche di Fabrizio Emigli.

Prosegue così il percorso musicale di Marcello Pieri, artista noto al grande pubblico per la partecipazione al Festival di Sanremo 1993 tra i Giovani con il brano Femmina.

“Quell’anno avevo pronosticato la vittoria di Laura Pausini. Lei mi conosceva e mi chiese l’autografo!”

Marcello Pieri è un artista completo, ma incompreso, che per tanto, troppo tempo si è allontanato dalle scene musicali. Un uomo che ha trovato una dimensione differente in campagna, come coltivatore di frutta e verdura.

“Il lavoro nei campi mi ha insegnato la pazienza tra semina e raccolto. Per ogni cosa bisogna aspettare che i tempi siano maturi. Questo mi ha fatto capire che è meglio il viaggio che l’arrivo!”

Marcello Pieri Riso Scondito

“’Riso scondito’ è un brano blues, che ho scritto di getto ispirato dalle ingiustizie sociali successe negli ultimi periodi nel nostro paese, alternando nel testo, volutamente, una poetica metaforica ad una molto cruda. Il suono richiama sonorità Endrixiane mescolate a ritmiche hip hop.”

Così il cantautore racconta il nuovo singolo, brano tra i tanti che Marcello Pieri conserva gelosamente.

“Nel cassetto ho tanti inediti e ora ho tanta voglia di farli conoscere!”

Marcello Pieri