Amadeus Fiorello Sanremo 2022

Fiorello non sarà al Festival di Sanremo 2023. La conferma, tra il serio e l’ironico, arriva direttamente dallo showman siciliano nel backstage di Uno Come Te, lo show con cui Gigi D’Alessio ha celebrato trent’anni di carriera.

“La mia avventura al Festival è chiusa. Morta e sepolta per sempre.”

Queste le parole di Fiorello che, dopo aver co-condotto le edizioni 2020 e 2021, nel 2022 si è limitato a una fugace apparizione nella prima serata, testimoniando amicizia e vicinanza ad Amadeus.

Sanremo 2023, Fiorello chiude la porta

“Amadeus è il mio comico preferito.”

Così Rosario facendo irruzione nel camerino dell’amico, che sta già lavorando per la prossima edizione della kermesse (Qui il regolamento e Qui le date).

“Al direttore artistico di Sanremo hanno dato un camerino cabrio, il più piccolo di tutti! Ama è umile. Non usiamo l’aria condizionata, non c’è, deve morire qui.”

Dice scherzando Fiorello, che a quanto pare nel 2023 non affiancherà Amadeus.

In effetti nei primi anni 2000 a Fiorello più volte è stata proposta la conduzione della kermesse. Idee esplorative che mai hanno trovato il favore dell’artista siciliano che all’Ariston conta una partecipazione in gara nel 1995 con Finalmente Tu.

Con le sue dichiarazioni in Piazza del Plebiscito a Napoli si chiude già uno dei primi tormentoni di Sanremo 2023? E’ presto per dirlo, perché con Fiorello… non si sa mai!